STAGE DEL MESE

novembre 2019 HÉLÈNE Jeanne Lévy BENSEFT a Padova Serata e Stage aperti a tutti


novembre 2019 HÉLÈNE Jeanne Lévy BENSEFT a Padova Serata e Stage aperti a tutti
novembre 2019
 
 
 
 
 
                  
 
 
Scuola BiodanzaTriveneto SRT in collaborazione con Vivi Biodanza
                                                                                                                         
Serata
"Da TE a ME: La VIVENCIA del NOI"
e
Stage
"La GRATITUDINE"
 
aperti a tutti
 
Serata: venerdì 22 novembre 2019 ore 20:45
 
         Stage: sabato 23 e domenica 24 novembre 2019
 
 

 
Serata speciale
aperta a tutti
 
"Da Te a Me: La VIVENCIA del NOI"
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
venerdì 22 novembre ore 20:45-23:00
 
 
Direttrice della "Ecole de Biodanza Rolando Toro Méditerranée" di Nizza F,
scrittrice e pioniera della Biodanza in Francia.
 
Una vivencia speciale per scoprire l’ARTE di essere nella RELAZIONE.
Rolando Toro Araneda, creatore del sistema Biodanza,
ci ha resi consapevoli di una realtà che spesso ci sfugge.
La nostra identità si rivela pienamente in presenza dell'altro.
Per ravvivare questa realtà, Biodanza ti invita a fare un passo verso l'altro,
per aprirci sensibilmente ad una qualità della percezione in cui i confini tra noi e gli altri scemano
e diventano, invece, un ponte che possiamo attraversare per incontrarci davvero,
e lì, esprimerei in ognuno di noi e tra di noi degli aspetti della nostra identità.
Noi diventiamo reciprocamente dei rivelatori.
Possimo diventare amici, fratelli, sorelle, genitori, bambini, complici, co-creatori di ciò che noi siamo
invitati a diventare: pienamente umani. Così è attraverso il "noi" che ciascuno si conosce.
Tuttavia, fare un passo verso l'altro, fare un passo verso se stessi, è un'ARTE.
LA VIVENCIA è questa ARTE ".
 
 
Quota di partecipazione: 25 € (IVA incl.)
 
 
 
 
 

Stage
aperto a tutti

"La GRATITUDINE"

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
sabato       23 novembre 15:00-22:30 e  
 domenica  24 novembre 10:00-18:00     

Sala Vivivita/Syn, via Chiesanuova 242/B, Padova (PD)

con
Direttrice della "Ecole de Biodanza Rolando Toro Méditerranée" di Nizza F,
scrittrice e pioniera della Biodanza in Francia.
 
UNA ESPERIENZA NECESSARIA….
UNO CHE SA COME RICEVERE NON E’ MAI SOLO… 
 
Il dono della vita non un merito, è gratuito.
Che cosa facciamo con questo dono? Come diamo valore al dono di vedere?
Il dono di sentire, di godere? Di annusare i profumi del mondo, di ricevere una carezza?
Quando comprendiamo ed interiorizziamo il principio biocentrico possiamo sentire la felicità di essere vivi
e di dare il benvenuto ogni giorno alla Vita con gioia.
Al di là delle idealizzazioni, delle preferenze e di altri criteri selettivi,
tutti gli esseri umani, conosciuti e sconosciuti, vicini o lontani,
sono il terreno di coltura della nostra identità.
Le loro opere, le loro creazioni, il loro viaggio risuonano nel nostro cammino esistenziale.
 
La Gratitudine verso i nostri fratelli UMANI mette una fine immediata alla sensazione di solitudine.
 
La gratitudine è un efficace antidoto
contro il risentimento che ottenebra i nostri cuori e che offusca la nostra percezione.
Ci libera dall'autocommiserazione, al punto tale di trasformare la rassegnazione in accettazione,
aderendo a tutto ciò che è:
siamo sempre nel posto giusto, al momento giusto, che in altre parole, è vivere il qui e ora.
 
Questo senso di gratitudine si nutre di saggezza, intima e profonda: tutto è passaggio.
Tutto è transitorio, e non è soggetto al controllo della nostra coscienza o della nostra volontà.
La gratitudine è un abbandonarsi alla sapienza molto più grande dal flusso della vita,
in cui il progetto individuale, personale, non ha più significato.
La gratitudine non è più soggetta a ciò che noi facciamo per noi stessi, in termini di acquisizione materiali.
La gratitudine è al di là del merito. È gratuita.
Trova la sua origine nella vivencia d’intensa immersione nel flusso della vita, senza opporre resistenza.
 
La gratitudine proviene da un sentimento di donazione incondizionata di se stessi,
in fronte all’ignoto: l’altro, l’impermanenza, l’incontrollabile.
Provare, anche se solo per un secondo, la vivencia di Gratitudine in tutta la sua gratuità,
può cambiare la percezione che abbiamo di noi stessi, degli altri e della vita.
 
 
Quota di partecipazione: 130 € (IVA incl.)
 
scontata 110 € (IVA incl.)
per iscrizioni entro l’11 novembre 2019
 
 
 
 
Informazioni ed iscrizioni:
Scuola di Biodanza Triveneto tel 049-8979333 cell 340-4776462 fax 049-2610172
Raffaella Zanetto   339-19223331
Sandra Salmaso  347-6965949

SCUOLA BIODANZA TRIVENETO COLLABORA CON

Biodanza SynCentro Studi Syn
PROSSIMI EVENTI

Servizio calendario google temporaneamente non disponibile

Accedi al calendario completo




Login

Valid XHTML 1.0 Transitional